Comunicati stampa
Assemblea nazionale: il Movimento resti Movimento ... PDF Stampa E-mail

Più di 350 persone provenienti da 11 Regioni italiane hanno seguito ed animato a Sarzana (La Spezia) le due fittissime giornate di lavori della seconda assemblea nazionale del Movimento Stop al Consumo di Territorio: un segnale di grande importanza per il futuro dell'attività di questa giovane"Rete" che ha voluto confrontarsi a partire da un interrogativo: dopo quasi due anni, dopo che il tema del consumo di suolo è finalmente entrato nell'agenda delle priorità ambientali e sociali della nostra politica nazionale, è ancora il caso di proseguire con la "forma Movimento" oppure è meglio trasformarsi in Associazione o, semplicemente, chiudere l'esperienza e procedere nella crescita della sola campagna nazionale ?

Ultimo aggiornamento ( venerdì 01 ottobre 2010 )
Leggi tutto...
 
Comunicato n° 4/2010 del 15 Febbraio 2010 PDF Stampa E-mail

Le novità corrono a ritmo accelerato e quindi (con estremo piacere ...) ci troviamo a dover ravvicinare l'invio delle nostre newsletter:

1. La Provincia di Torino dichiara lo Stop al Consumo di Territorio. La notizia è dello scorso Venerdì 12 Febbraio ed è un autentico scoop (che dobbiamo ancora verificare negli atti documentali, ma che ci pare debba subito essere conosciuto da tutti): la Giunta dell'amministrazione Provinciale di Torino ha approvato un nuovo piano di coordinamento del territorio che prevede che non si potrà più costruire su terreni vergini non ancora intaccati dal cemento ... L'iter procedurale prevede l'approvazione del Consiglio provinciale entro l'estate, quindi la ratifica della Regione Piemonte. Prime informazioni a questo link: http://www.stopalconsumoditerritorio.it/index.php?option=com_content&task=view&id=72&Itemid=37

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 17 febbraio 2010 )
Leggi tutto...
 
Prima delibera comunale approvata per arrestare gli impianti fotovoltaici su terreni agricoli PDF Stampa E-mail
Ad appena due mesi dal suo avvio, la “campagna nella campagna” avviata dal Movimento nazionale per lo Stop al Consumo di Territorio per arginare l’esponenziale moltiplicarsi di nuovi impianti fotovoltaici su terreni liberi inizia a punteggiare di atti concreti il suo percorso.
Ultimo aggiornamento ( domenica 07 febbraio 2010 )
Leggi tutto...
 
Il Movimento Stop al Consumo di Territorio aderisce al Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua PDF Stampa E-mail
In queste ore il nostro Movimento ha formalmente aderito alle importanti "battaglie" per la salvaguardia dell'acqua e della sua gestione pubblica, condividendone da tempo i principi e le modalità di azione (molti di noi sono, infatti, impegnati in prima persona da anni nelle battaglie per la salvaguardia dell'acqua e della sua gestione pubblica a livello locale).
Ultimo aggiornamento ( domenica 07 febbraio 2010 )
Leggi tutto...
 
Primo aggiornamento dell'anno (di grazia ...) 2010 PDF Stampa E-mail

Primo breve comunicato del 2010, quindi: BUON ANNO A TUTTI ! (Il lavoro, purtroppo, non ci mancherà neppure quest'anno ...).

La scorsa settimana alcuni nostri gruppi si sono riuniti per fare un punto sul primo anno di attività del nostro Movimento nazionale e per pianificare le azioni future. Proviamo a sintetizzare qualche spunto:

Ultimo aggiornamento ( sabato 16 gennaio 2010 )
Leggi tutto...
 
Siamo già arrivati in Giappone ... PDF Stampa E-mail
Vi risparmiamo il trafiletto in lingua giapponese originale, ma la notizia è vera e merita di essere raccontata: l'esempio della "crescita zero" del piano regolatore di Cassinetta di Lugagnano è finita sulle pagine del quotidiano giapponese Asahi Shimbun del 6 Dicembre 2009 ...
Ultimo aggiornamento ( martedì 22 dicembre 2009 )
Leggi tutto...
 
Stop al Consumo di Territorio: tutti ne parlano ... PDF Stampa E-mail

Fateci caso: il nostro Movimento e la nostra campagna nazionale sono nati neppure un anno fa (17 Dicembre 2008, tanto per ricordarcelo ...) e oggi stiamo iniziando a raccogliere le attenzioni del mondo dell'informazione. Verrebbe da dire che finora siamo stati "studiati" e se adesso i grandi quotidiani (non tutti, per carità !) e molte trasmissioni televisive (Rai ...) ci stanno dando spazio per raccontare il "caso" di Cassinetta di Lugagnano o il senso della fine dell'era dei consumi (compreso quello del suolo/territorio), significa che lo "studio" ha dato un responso: il tema è di quelli epocali e la proposta tutt'altro che teorica.
Facciamo fatica a "star dietro" ad articoli e passaggi in tv, bene. Ma questo ve lo segnaliamo, perchè il logo di "Stop al Consumo di Territorio" su Rai Tre risalta decisamente ! http://www.domenicofiniguerra.it/?p=944

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 02 dicembre 2009 )
Leggi tutto...
 
Le "Donne in Campo" della C.I.A. Lombardia aderiscono alla nostra campagna PDF Stampa E-mail

Questo il Comunicato Stampa che formalizza l'importante adesione delle "Agricoltrici" lombarde della Confederazione Italiana Agricoltori allo Stop al Consumo di Territorio:
Il 15 Ottobre 2009 abbiamo festeggiato la giornata della Donna rurale e l’Associazione “Donne in Campo” Lombardia ha invitato le donne del mondo agricolo a ritrovarsi per conoscersi, scambiarsi saperi e testimonianze, barattare semi e sapori dei prodotti coltivati.

Ultimo aggiornamento ( lunedì 02 novembre 2009 )
Leggi tutto...
 
Comunicato Stampa del Movimento nazionale per lo “Stop al Consumo di Territorio” PDF Stampa E-mail

La Giunta regionale del Veneto sta preparando in sordina un nuovo grande saccheggio territoriale: è possibile manifestare il dissenso ? 
La domanda nasce dal fatto che la magistratura di Venezia ha aperto un procedimento penale contro alcune persone tra le molte che hanno partecipato alla raccolta di firme contro il Piano urbanistico regionale di cementificazione del suolo (Piano Territoriale Regionale di Coordinamento proposto dalla Giunta regionale).
Nello specifico, a Paolo Cacciari, Mattia Donadel, Cristiano Gasparetto, Flavia Idoria e Salvatore Lihard viene contestato l’art. 18 del Testo unico di pubblica sicurezza (manifestazione non autorizzata, punibile fino a sei mesi di carcere) per aver organizzato senza la preventiva autorizzazione della Questura un gazebo per raccogliere adesioni ad una serie di Osservazioni al Ptrc, secondo una procedura di partecipazione agli atti urbanistici prevista dalle leggi regionali e nonostante fosse stata richiesta e concessa dal comune di Venezia l’autorizzazione alla occupazione del suolo pubblico ...

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 07 ottobre 2009 )
Leggi tutto...
 
Alla Fiera delle Utopie Concrete quest'anno si cerca la “giusta misura” PDF Stampa E-mail

Torna dall'8 all'11 ottobre a Città di Castello (Perugia) la manifestazione fondata da Alexander Langer nel 1988. La diciottesima edizione è il primo capitolo di un nuovo ciclo pluriennale dedicato alle “Sette virtù per la conversione ecologica”. Tra i temi “caldi” che verranno affrontati ci saranno la limitazione del consumo selvaggio del territorio e la riqualificazione dei centri urbani e vedrà il Movimento Stop al Consumo di Territorio tra i suoi protagonisti.
Come da tradizione, l'ultimo giorno un appuntamento speciale sarà dedicato al vincitore del Premio Langer 2009, l'iraniana Narges Mohammadi.

Ultimo aggiornamento ( venerdì 02 ottobre 2009 )
Leggi tutto...
 
Il Movimento Stop al Consumo di Territorio a Festambiente 2009 PDF Stampa E-mail

Lo scorso 16 agosto si è conclusa l'edizione 2009 di Festambiente a Rispescia (Grosseto); e quest'anno, tra le organizzazioni ed associazioni culturali ed ambientaliste, era presente uno spazio del Movimento "Stop al Consumo di Territorio"
Purtroppo lo stand e la presenza del Movimento è stata decisa ed organizzata all'ultimo minuto e si è così trattato di una presenza simbolica e discreta anziché di una apparenza evidente od "urlata": nello spazio, infatti, non c'era uno striscione capace di attrarre il pubblico o altri "gadget" di richiamo. Ma le cose, comunque, non sono andate affatto male e le attenzioni all'argomento (urgente) dell'arresto del consumo di suolo/territorio sono state tante, partecipate e vivaci.

Ultimo aggiornamento ( sabato 22 agosto 2009 )
Leggi tutto...
 
Report (Rai Tre) e il consumo di suolo PDF Stampa E-mail

La puntata della scorsa Domenica ha acceso qualche utile riflettore sulla nostra campagna, sulla virtuosa esperienza della "crescita zero" di Cassinetta di Lugagnano e sulle testimonianze di molti nostri aderenti intervistati da Michele Buono e Piero Riccardi.
Chi si fosse perso la trasmissione, può gustarsela a questo link:
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-65b551de-163c-438a-a4ec-d7f1bcc8b383.html?p=0

Ultimo aggiornamento ( lunedì 15 giugno 2009 )
Leggi tutto...
 
Vandana Shiva con lo Stop al Consumo di Territorio PDF Stampa E-mail
La campagna lanciata poco prima dello scorso Natale dal neonato Movimento nazionale per lo Stop al Consumo di Territorio, raggiunge un altro importante riconoscimento: la condivisione dello spirito del suo concreto messaggio da parte di Vandana Shiva, celebrata fisica quantistica ed economista indiana, presidente della Fondazione Navdanya di Delhi, considerata la teorica più nota di una moderna scienza: l'ecologia sociale.
Vandana Shiva sarà, infatti, presente a Cuneo il prossimo Sabato 16 Maggio (cinema Monviso, via XX Settembre 14, orario 9.00/13.00) per il convegno: "Il suolo: Bene Comune, non bene di consumo".
Ultimo aggiornamento ( domenica 17 maggio 2009 )
Leggi tutto...
 
Comunicato agli aderenti del 23 Febbraio 2009 PDF Stampa E-mail
Cari Amici, la nostra comune campagna entra nel vivo della sua azione.
Tutto esaurito anche ad Alba, la “capitale” delle Langhe, nel cuore delle colline vitate del Piemonte, per la tappa del nostro Movimento per lo “Stop al Consumo di Territorio dello scorso 14 Febbraio. Dopo Cassinetta di Lugagnano ed Asti, si tratta dunque del terzo en plein, con sala stracolma e interventi a raffica volti a delineare gli orientamenti di una nuova e vera tutela del territorio, tanto per i cittadini quanto per le amministrazioni locali.
Ultimo aggiornamento ( domenica 29 marzo 2009 )
Leggi tutto...
 
Comunicato Stampa del 9 Febbraio 2009 PDF Stampa E-mail
A quindici giorni di distanza dall’affollata prima assemblea nazionale di Cassinetta di Lugagnano, il Movimento per lo “Stop al Consumo di Territorio” registra un altro tutto esaurito: questa volta ad Asti, in occasione della prima assemblea territoriale della sua storia (Sabato 7 Febbraio).
Ultimo aggiornamento ( domenica 29 marzo 2009 )
Leggi tutto...
 
Resoconto della prima assemblea del movimento PDF Stampa E-mail
Almeno 300 persone (provenienti da Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Veneto, Friuli, Toscana) hanno affollato lo scorso Sabato 24 Gennaio 2009 il piccolo Comune di Cassinetta di Lugagnano (Mi), sede del primo incontro/assemblea nazionale di “Stop al Consumo di Territorio” (...)
Ultimo aggiornamento ( martedì 10 febbraio 2009 )
Leggi tutto...
 

Appuntamenti

Il calendario degli appuntamenti lo puoi trovare qui