Campagna fotovoltaico
A tutti coloro a cui sta a cuore la sopravvivenza del genere umano ... PDF Stampa E-mail
... e che pensano che non ci si possa nutrire di silicio.
di Elena Tagliaferri, Consigliera Zona 7 Milano.
Comincio con il dire che sto seguendo con una certa apprensione l’esplodere della tematica “fotovoltaico a terra”, anzi, più che di un “tema”, ormai mi sembra si cominci a trattare di un “problema”. Non tanto perché gli impianti fotovoltaici a terra, di per sé, lo siano, quanto perché lo sono se vengono istallati su terreni agricoli produttivi. Mi ha molto colpita la lettera degli agricoltori del Nord-Ovest milanese, quelli VERI, cioè quelli che la terra la coltivano, inviata al Presidente di Legambiente Nazionale, in cui viene descritta la loro attività: si  parla infatti dello sforzo per non “sfruttare” le risorse naturali, dell’attività molto impegnativa e senza soste per produrre in modo equilibrato, si rammenta che il 93% di loro sono in affitto, si evidenzia la dimensione media dell’azienda agricola (poco più di 7 ettari) e la sua conduzione (spesso nuclei familiari ristretti) … senonchè alla fine si ricorda che le aziende tra agricole, zootecniche e forestali, gestiscono quasi 20 milioni di ettari … (censimento agricoltura del 2000) … e fin qui, tutto bene.
Ultimo aggiornamento ( giovedì 11 novembre 2010 )
Leggi tutto...
 
Fotovoltaico e Territorio PDF Stampa E-mail
di Domenico Coiante, Fisico, ex Direttore del settore fonti rinnovabili di ENEA, socio di ASPO Italia e di Amici per la Terra. L’articolo è stato pubblicato sul sito di ASPO Italia http://www.aspoitalia.net.
Davanti alla richiesta di un parere sulla seguente immagine, l'umanità (quasi tutta) si divide in due categorie. Una dice: “Il bicchiere è mezzo pieno”. Si tratta degli ottimisti. L’altra afferma: “il bicchiere è mezzo vuoto”. Si tratta dei pessimisti.
C’è poi una terza piccolissima categoria, uno sparuto gruppetto, che prima di pronunciarsi chiede tempo per fare alcuni accertamenti. I suoi componenti si distinguono perché in genere sul lavoro indossano un camice bianco (ma può essere anche di altro colore). Essi si avvicinano al bicchiere, scrutandolo attentamente, mentre mettono mano agli opportuni ed adeguati strumenti di misura. Avrete già capito che si tratta della piccola frazione umana, detta degli scienziati ...
Ultimo aggiornamento ( venerdì 01 ottobre 2010 )
Leggi tutto...
 
Turisti aiuto: salviamo il Salento dalla devastante bugia delle rinnovabili! PDF Stampa E-mail
Riceviamo dal Forum Ambiente e Salute.
Si è svolto il 13 Agosto agli Alimini, sulla costa a nord di Otranto, all'ombra dei pini, un incontro-raduno coordinato da attivi volontari del Forum Ambiente e Salute, dove si è spiegato ai numerosi turisti accorsi, convocati da una precedente attività di volantinaggio in spiaggia, quale paradossale futuro prossimo di devastazione attende il bel Salento, “a causa di una politica di incentivazione delle energie rinnovabili, in forme industriali, che è stata, in Puglia, solo la maschera per aprire la porta ad una vera e propria colonizzazione da parte di innumerevoli ditte straniere e multinazionali dell'energia interessate alla realizzazione di mega impianti fotovoltaici e mega torri eoliche”.
Ultimo aggiornamento ( sabato 14 agosto 2010 )
Leggi tutto...
 
Il TAR del Piemonte dichiara illegittime le delibere comunali per il fotovoltaico PDF Stampa E-mail
Brutte notizie (peraltro attese) sul fronte del fotovoltaico a terra arrivano dal Piemonte: il TAR regionale ha dichiarato illegittima la delibera del Comune cuneese di Torre San Giorgio con cui venivano introdotte fasce di rispetto sia dai centri abitati e sia da altri fabbricati e, di fatto, impedivano la realizzazione di un impianto privato a terra ...
Ultimo aggiornamento ( sabato 03 luglio 2010 )
Leggi tutto...
 
terra rubata alla Terra PDF Stampa E-mail

di Andrea Marciani (Circolo Legambiente Manciano).
Mentre l'imperativo di “arginare il consumo di territorio” sembra essere diventata una priorità per politici ed intellettuali italiani, si prepara in tutta Italia un colossale e fulmineo saccheggio di territorio agricolo.
L'attacco viene da un settore che reputavamo amico e che fino a ieri avevamo sostenuto a spada tratta: la produzione elettrica da fotovoltaico. Gli attori del saccheggio invece sono sempre gli stessi: la speculazione economica in combutta con la casta politica dei gaudenti imprevidenti.

Ultimo aggiornamento ( lunedì 21 giugno 2010 )
Leggi tutto...
 
A Savigliano (Cuneo) il Tar dà l'ok allo stop al fotovoltaico a terra PDF Stampa E-mail

Il Tar ha confermato il 20 Maggio, in prima sentenza, la legittimità della delibera adottata dal Comune di Savigliano, con cui si regolamentava l'autorizzazione di nuovi impianti su terreni agricoli (prima e seconda fascia) escludendo quelli superiori ai 200 KW e i progetti con più di un impianto per azienda.

Ultimo aggiornamento ( giovedì 03 giugno 2010 )
Leggi tutto...
 
Il Ministero dello Sviluppo Economico risponde al Movimento Stop al Consumo di Territorio PDF Stampa E-mail

Ci sono volute alcune settimane, ma alla fine l'attesa risposta del Ministero dello Sviluppo Economico alla nostra raccomandata contenente la richiesta di Moratoria fino a che le Linee Guida nazionali sui nuovi impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili non giungano a definizione, è arrivata. Una risposta chiara. Che non chiarisce e non definisce ...

Ultimo aggiornamento ( mercoledì 02 giugno 2010 )
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Pross. > Fine >>

Risultati 12 - 22 di 30

Appuntamenti

Il calendario degli appuntamenti lo puoi trovare qui