Grazie agli sforzi del Comitato per Campiglia, il Consorzio Agrario non sarÓ demolito PDF Stampa E-mail
La presentazione delle proposte di Campiglia Democratica per il nuovo Regolamento Urbanistico ha permesso di fare il punto su alcuni problemi sollevati da tempo dal Comitato per Campiglia, aderente al Movimento nazionale Stop al Consumo di Territorio. In quella occasione il Sindaco Soffritti ha dichiarato che, tra le tante proposte, vi è quella di mantenere la struttura del Consorzio Agrario di Venturina permettendone il recupero da parte dei privati con destinazione non residenziale e senza alcuna demolizione.

Una maggiore attenzione alla tutela del patrimonio paesaggistico e storico pare emergere anche dalla eliminazione della previsione del piano vigente di realizzare strutture artigianali nella zona di Madonna di Fucinaia spostandone la realizzazione in altra area. Questa scelta accoglie le raccomandazioni fatte dal Comitato e speriamo sia l’anticamera di un progetto di valorizzazione dell’area archeologica e di un suo collegamento funzionale con il Parco di San Silvestro.

E’ stata, inoltre, presentata la proposta di promuovere la realizzazione di un albergo diffuso nel centro antico di Campiglia. Idea da tempo suggerita dal Comitato, che permetterà di rivitalizzare il paese dall’interno, rimandando a fasi successive e tutte da verificare l’ipotesi di costruzione di un nuovo albergo di tipo tradizionale.

Restano sul tappeto altri importanti problemi, ma è indubbio che il lavoro dell'attivo Comitato per Campiglia abbia iniziato a raccogliere frutti ...

Ultimo aggiornamento ( domenica 07 marzo 2010 )
 
< Prec.   Pros. >

Appuntamenti

Il calendario degli appuntamenti lo puoi trovare qui