Coltiviamo il Sole ... PDF Stampa E-mail
Gli amici di "Solare Collettivo" Onlus hanno candidato il progetto "Coltiviamo il Sole" al concorso di idee "Accade domani - Idee verdi per il futuro".
Il progetto è arrivato in finale e ora è in competizione con altri 150 finalisti: vincerà il progetto più votato on-line.
Incitiamo tutti i nostri aderenti a dedicare 3 minuti del loro tempo e al più presto votare, votare, votare il progetto di "Solare Collettivo" ! Per farlo dovete inviare una mail a: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo scrivendo nell'oggetto "Voto per il progetto Coltiviamo il Sole" e nel testo della mail "Voto per il progetto Coltiviamo il Sole".

Confidiamo nel vostro sostegno e vi aggiorneremo sull'esito finale !

Trovate la descrizione del progetto al link: http://www.italiafutura.it/gw/producer/producer.aspx?t=/accadedomani/documenti/progetti_2010.htm
In sintesi, queste le principali caratteristiche del progetto:

Il progetto si inserisce nelle zone rurali delle province di Cuneo e Torino, in un territorio a forte vocazione agricola e agroalimentare, con aree di rilevante pregio paesaggistico e pertanto anche costellate di attività agrituristiche.
Il progetto è replicabile senza limitazioni territoriali.
Nel corso degli ultimi 2 anni il proponente ha implementato sugli stessi territori il progetto “GAS Fotovoltaico”, che prevede la formazione di Gruppi di Acquisto Solidale per impianti fotovoltaici da collocare su abitazioni private. Applicando il principio delle economie di scala, il GAS Fotovoltaico consente un rilevante abbattimento dei costi e perciò amplia notevolmente il bacino dei soggetti con la capacità finanziaria di investire nella produzione di energia da fonti rinnovabili.
Il contesto, che è geograficamente il medesimo nel quale si intende implementare questo progetto “Coltiviamo il Sole” (fatta eccezione per la provincia di Imperia), ha dimostrato una buona capacità di risposta e sensibilità alla tematica, permettendo di arrivare alla realizzazione di 80 impianti fotovoltaici su abitazioni private (più 14 nella provincia di Imperia). E’ di pochi anni precedente (2007) il progetto “Adotta un kilowatt” che analogamente ha finanziato con sottoscrizioni collettive provenienti da tutta Italia la realizzazione di un impianto di 20kW, per un ammontare di circa €100mila, sul tetto della Coop. Sociale Proteo di Mondovì (Cn).
Le esperienze precedenti, il radicamento dell’Associazione sul territorio e la manifestazione di interesse espressa da alcune aziende agricole/agrituristiche locali consentono di rilevare una predisposizione positiva a questa tipologia e modalità di azione, da parte sia degli attori economici, sia della popolazione.
L’impatto ambientale del progetto è certamente positivo sotto molteplici punti di vista:
• Produzione di energia elettrica da fonte energetica rinnovabile
• Produzione di energia elettrica da fonte energetica rinnovabile senza pregiudizio di aree potenzialmente coltivabili. Gli impianti infatti saranno collocati su superfici attualmente inutilizzate ed improduttive (coperture e tetti)
• Rafforzamento del mercato a filiera corta/km0, con conseguente riduzione delle immissioni in atmosfera prodotte dal trasporto su lunga distanza
• Rafforzamento dell’educazione al consumo del prodotto di stagione a scapito di produzioni forzate a maggior impatto ambientale
• Promozione dell’educazione ambientale e di comportamenti ecosostenibili La sostenibilità economica del progetto nel suo complesso è assicurata dal fatto che l’investimento iniziale riguarda i costi dello studio e della messa a punto del modello sperimentale su n° 4 aziende agricole/agrituristiche; la sperimentazione consentirà di delineare un format replicabile altrove e successivamente il progetto sarà diffuso in modalità open source e potrà essere iterato con costi molto ridotti.

Trovate la descrizione del progetto al link: http://www.italiafutura.it/gw/producer/producer.aspx?t=/accadedomani/documenti/progetti_2010.htm
Ultimo aggiornamento ( luned́ 13 dicembre 2010 )
 
< Prec.   Pros. >

Appuntamenti

Il calendario degli appuntamenti lo puoi trovare qui