LOMBARDIA: La nuova cementificazione di Monza PDF Stampa E-mail
Monza ha una superficie di 3300 ettari e nel 2007 la parte edificata era del 61%. Nonostante l'attuale PGT (Piano Governo del Territorio) preveda il vincolo ambientale sulla maggior parte delle aree verdi rimaste, la giunta Mariani intende approvare una variante PGT (Delibera G.C. n. 35 del 21/01/2010), che prevede una cementificazione spropositata su 26 aree verdi con la costruzione di centinaia di nuovi palazzi.

E’ notizia dei primi giorni del 2011 che Monza è la città con l’aria più inquinata di tutta la Lombardia. E le prospettive con questa variante sarebbero ben peggiori:

●    almeno 30.000 nuovi abitanti
●    aumento ulteriore del traffico
●    aumento ulteriore dell'inquinamento
●    incremento di malattie respiratorie e tumori
●    svalutazione degli immobili esistenti

A Monza ci sono numerose aree dismesse da recuperare e almeno 2000 abitazioni vuote. Noi cittadini monzesi chiediamo all’amministrazione comunale di abbandonare i progetti che comportano la cancellazione delle ultime aree verdi (vedere Relazione illustrativa documento di Piano per la Variante al PGT). Vogliamo invece che si realizzino interventi che migliorino la qualità della vita degli abitanti, mentre questa variante al PGT la comprometterà irreversibilmente.

Dobbiamo ottenere l’annullamento degli interventi di nuova edificazione previsti sulle seguenti aree verdi incluse nella variante in oggetto (vedere Scheda DP5b sul sito del Comune di Monza) e ripristinarne la loro originale destinazione d'uso prevista dal vigente PGT approvato appena nel 2007:

●    Polo Energia Rinnovabile - via Salvadori, viale Industrie (codice P03)
●    Polo Cascinazza - viale Fermi, via Buonarroti (codice P04)
●    Polo Tecnologico - viale Campania, via Borgazzi, via Bettola (codice P05)
●    Polo Villoresi - via Tagliamento, via Stradella (codice P06a)
●    Polo Villoresi - via Stradella, via Taccona (codice P06b)
●    Ambito - via Negrelli (codice A02)
●    Ambito - via Cantore (codice A03)
●    Ambito - via Lecco, viale Libertà (codice A05b)
●    Ambito - via Sant’Anastasia (codice A08a)
●    Ambito - via Sant’Anastasia (codice A08b)
●    Ambito - via Aguggiari, via Gallarana (codice A09)
●    Ambito - via Gallarana (codice A10)
●    Ambito - via Sicilia, via Mantegna (codice A11)
●    Ambito - via val D’Ossola (codice A16)
●    Ambito - via Carnia (codice A20)
●    Ambito - viale Lombardia, via Ticino (codice A25)
●    Ambito - via Pellettier (codice A30)
●    Ambito - via Monte Legnone (codice A33)
●    Ambito - via Boito, via Monteverdi (codice A36)

Il Movimento 5 Stelle invita tutti i cittadini che vogliono una Monza vivibile e sostenibile a creare comitati locali per collaborare alla stesura di proposte mirate, al fine di impedire questa nuova cementificazione nella nostra città, senza alcuna oggettiva necessita', se non quella di una mera speculazione.

Il Movimento 5 Stelle vuole altresì creare un movimento di opinione per dire basta al consumo del territorio e invita tutti i cittadini a non votare più per “i partiti del cemento”: NIENTE PIU’ VOTI AI PARTITI DEL CEMENTO!

Per maggiori approfondimenti, Vi invitiamo a visionare i seguenti due video:

Via Valsugana, Monza

Via Guerrazzi, Monza

Amici di Beppe Grillo di Monza
(http://www.meetup.com/grillimonza/ )

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 19 gennaio 2011 )
 
< Prec.   Pros. >

Appuntamenti

Il calendario degli appuntamenti lo puoi trovare qui