Paolo Casalis con Langhe D.O.C. vince il Valsusa Filmfest PDF Stampa E-mail

Un pregevole film realizzato da un giovane aderente del nostro Movimento, ha vinto il concorso documentari del Valsusa Filmfest 2011. Si tratta di "Langhe Doc. Storie di eretici nell'Italia dei capannoni" (che a maggio sarà ospite del Festival della Biodiversità di Roma, del Festival Docaviv di Tel Aviv, Israele e verrà proiettato ad Alba e Bra), girato tra le colline dei pregiati vini piemontesi e racconta la storia di un pastore, un produttore di pasta artigianale, una produttrice di vino.
Tre personaggi, tre eretici perchè pensano e agiscono in modo diverso, tre storie per raccontare un unico territorio, le Langhe, e le sue trasformazioni. Sullo sfondo, il degrado del nostro Paese, l' Italia dei capannoni, secondo la definizione data nel film da Giorgio Bocca.

Quelle di Maria Teresa Mascarello, Silvio Pistone e Mauro Musso sono storie di chi ha intravisto un futuro che non gli piaceva e lo ha rifiutato.
Un film che attraverso tre storie affronta  il rapporto tra sviluppo economico/edilizio e la tutela del paesaggio nel territorio delle Langhe (Piemonte).

Godetevi un trailer di questo prezioso film: http://vimeo.com/12433551 .

E ricordatevi che il dvd (corredato da un libro di Federico Ferrero e da alcune immagini aggiuntive) può essere acquistato al prezzo di 16,90 euro facendone richiesta direttamente; tutte le informazioni necessarie le trovate sul sito www.langhedoc.it
L'Autore, Paolo Casalis, si è reso disponibile anche per proiezioni pubbliche.

Un grande abbraccio a Paolo Casalis e un augurio: che questo premio sia solo il primo di una lunga serie !

Prossime proiezioni pubbliche: 

Italia Nostra e Slow Food presentano: Langhe Doc - Storie di eretici nell’Italia dei capannoni.
Venerdì 13 e Sabato 14 maggio, a Bra e Alba, due incontri di presentazione del film di Paolo Casalis, fresco vincitore del Valsusa Filmfest 2011 e dell'unito libro di Federico Ferrero.

Il primo appuntamento è per Venerdì 13 alle ore 21.00 a Bra, presso la Sala conferenze del Liceo Scientifico-Classico “Giolitti-Gandino”, in Via F.lli Carando 43, in una serata orgazizzata dalla Sezione Braidese di Italia Nostra in collaborazione con Slow Food Condotta di Bra. La serata prevede la proiezione di estratti e contenuti extra dal film e successivo dibattito sui temi della tutela del territorio.
Con gli autori e i protagonisti del film interverranno Irene Ciravegna, Presidente della sezione braidese di “Italia Nostra”; Roberto Burdese, Presidente “Slow Food Italia”; Gino Scarsi del Movimento “Stop al Consumo di Territorio”.

Il giorno successivo, Sabato 14 maggio, il film sarà presentato ad Alba, presso la Libreria La Torre di piazza Elvio Pertinace, in occasione della Notte Bianca delle Librerie. La serata, in collaborazione con “Slow Food condotta di Alba, Langhe e Roero”, prevede la proiezione di estratti e contenuti extra dal film e successivo dibattito sui temi della tutela del territorio.
Inizio alle ore 18.30, chiusura in Piazza Pertinace con un aperitivo eretico e l’occasione di assaggiare i vini della Cantina Bartolo Mascarello.
INGRESSO LIBERO.
In entrambe le serate interverranno autori e protagonisti del film.

Ultimo aggiornamento ( marted́ 10 maggio 2011 )
 
< Prec.   Pros. >

Appuntamenti

Il calendario degli appuntamenti lo puoi trovare qui