Timbra il tuo rifiuto alla TAV ...
E' partita in questi giorni la campagna "TIMBRA IL TUO RIFIUTO AL TAV", una delle tante iniziative per denunciare l'inutilità dell'opera e il suo eccessivo costo.
Sono stati prodotti alcuni timbri auto-inchiostranti che stanno cominciando a girare per la Valle (e non solo).
Iniziano a circolare anche alcune banconote con lo slogan "NO TAV, € 120 milioni al Km ?!? Io no ci sto".
L'idea di usare le banconote come veicolo del messaggio non è male, anche perchè, oltre a dissacrare questi pezzi di carta che hanno così tanto valore in questa nostra società, crea dibattito tra la gente mettendo magari qualcuno a disagio.
Ovviamente la messa in pratica di questa iniziativa è completamente libera e autorganizzata, ovvero chiunque può stamparsi il suo timbro e siglare ciò che gli pare.

 

 
In Val di Susa hanno già preparato una locandina stampabile, il volantino esplicativo della campagna e il testo che si può comodamente portare in cartoleria per produrre il proprio timbro.
La riuscita dell'iniziativa dipende da quanto questa pratica si diffonderà tra gli attivisti NO TAV, e non sarebbe neanche una brutta idea se ogni lotta importante in Italia si dotasse di un proprio timbro ...
Pensate che bello se cominciassero a circolare banconote NO PONTE, NO DAL MOLIN; NO INC. ecc. ecc. !!!

Trovate materiali ed approfondimenti su diversi siti, in particolare segnaliamo: http://www.notav.info/?p=2483

Ultimo aggiornamento ( sabato 11 dicembre 2010 )