TOSCANA: Il cemento avanza sul litorale apuo-versiliese
C'è uno dei tratti di costa italiana, tra i più belli e celebrati oltre che più conosciuti al mondo, che rischia di essere cancellato da devastanti interventi urbanistici, discutibili non solo sul piano ambientale ma anche su quello economico.
Questo tratto di litorale è quello apuo-versiliese nel nord della Toscana ed  i progetti che potrebbero distruggerlo sono la previsione di un nuovo Porto Turistico in un posto sbagliato che è la Foce del Fosso Lavello, tra le Marine di Carrara e di Massa, e l'ampliamento del già discutibile Porto commerciale di Marina di Carrara che ha già provocato l'erosione di tutto il litorale compreso tra Marina di Carrara e il  Cinquale di Montignoso (al confine con Forte dei Marmi).

 

Se volete darci una mano nel ricordare al Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi (ultimamente un pò distratto!),  che occorrerebbe maggiore attenzione nella programmazione del territorio e nell'armonizzazione delle diverse attività economiche (come da sue dichiarazioni politico-programmatiche), potete firmare la petizione on line che trovate a questo link:  http://www.petizionionline.it/petizione/no-alla-distruzione-del-litorale-apuo-versiliese/4888 .
L'obiettivo è di almeno 1.000 firme di persone residenti in tutta Italia.
Il litorale apuano e versiliese vi ringrazia  !
Cordiali saluti.
 
Riccardo Canesi
 
Per saperne di più: www.soslitoraleapuano.it

Ultimo aggiornamento ( sabato 10 settembre 2011 )