Il PD sta facendo una operazione di maquillage politico ?
di Roberto Brambilla.
Ecco un caso emblematico di ciò che avviene in tutta Italia. Spiga e Madia è un progetto del Distretto di economia solidale della Brianza per il quale la Cooperativa sociale Fraternità coltiva grano biologico per 600 famiglie. Il progetto funziona da 5 anni, dà lavoro sostenibile e cibo buono. Ora il terreno è a rischio, ma può ancora essere salvato ...

 

Mi verrebbe da dire: "solo se non andiamo - come sempre - a votare il meno peggio! Ora esistono alternative che si stanno aggregando!".

Dopo l'inizio della "cura" per portare la tangenziale est esterna, la terra di coltura è stata tolta su circa decimo degli 80.000 metri quadri ... Un regalo della legge obiettivo di Antonio Di Pietro. Una grande opera voluta anche dal PD.

Questo non è un lavoro utile! E' un enorme spreco di risorse pubbliche e un indebitamento presente e futuro per tutti gli italiani. I lombardi vivono nella regione più inquinata di Europa, noi e i nostri figli meritiamo un ambiente in cui poterci svagare, non esiste solo il lavoro!

Chi avesse dei dubbi sulle grandi opere e la loro vera origine affaristica si legga "Il libro nero dell'alta velocità" di Ivan Cicconi, Edizioni Koiné.
Capirete tante cose e, soprattutto, troverete fortissimi spunti per mandare a casa buona parte di questa classe politica.

Che senso ha costruire nel 2012 energivore e costosissime opere per il trasporto privato su gomma quando il petrolio sta per finire? Quando l'obiettivo primo dovrebbe essere il ritrovamento dell'equilibrio tra uomo e ambiente? La sfida del futuro sta nel trasporto pubblico a basso impatto.

Ma vediamo ora cosa dice Bersani in un suo volantino per le primarie costituito da 10 punti. Letti distrattamente sembrano condivisibili, ma se ci si pensa sopra un po' ...

Alcuni esempi. (In corsivo tra parentesi i miei commenti).


Punto 7/10 - Sostenibilità.

"Realizzare uno sviluppo sostenibile significa valorizzare il saper fare italiano". Ma chi sono i  consulenti di Bersani?  La sostenibilità è tutt'altro! Questa frase è una vergognosa mistificazione per evitare argomenti scottanti come la tutela di ciò che resta del bellissimo e produttivo territorio italiano che è il nostro vero petrolio.

Qualcuno ha mai detto a Bersani che il 22 agosto 2012 c'è stato l'Overshoot Day ? Il 22 di agosto l'umanità ha finito di consumare le risorse che il nostro pianeta produce in modo sostenibile in un anno, dicasi un anno. Dal 23 agosto l'umanità ha iniziato ad usare il capitale naturale. E' così difficile da capire? O non si vuol capire? Beh, dal nostro punto di vista è molto semplice e chi adottasse questi concetti avrebbe modo di creare posti di lavoro utili, duraturi e dotati di senso!  Uno dei primi obiettivi della Politica illuminata è la riconversione ecologica dell'economia... Con le grandi opere non si va lontano... le Cooperative che stanno a cuore del PD potrebbero essere riconvertite per fare riqualificazione energetica degli edifici, per fare rinaturalizzazione del territorio per renderlo naturalmente resistente ai fenomeni atmosferici!

Ma cambiamo argomento.

Punto 2/10 - Democrazia.
"La politica deve recuperare autorevolezza" (cosa altrimenti?), "promuovere il rinnovamento" (grazie! Ma verso cosa? Anche una dittatura della finanza è rinnovamento...), "ridurre i suoi costi e la sua invadenza in ambiti che non le competono" (ma enunciate e impegnatevi almeno su un - dicasi uno - obiettivo concreto, così poi gli elettori possono giudicarvi!). "Serve una politica più sobria, disposta a fare sacrifici" (a 16.000 euro al mese?) "e a riconoscere autonomia e spazio alla società civile" (come? Con i referendum consultivi che non servono a nulla?).

Se si vuole dare spazio e potere ai cittadini SOVRANI come dice l'art. 1 della Costituzione il PD deve impegnarsi a dare gli strumenti della democrazia diretta che va affiancata alla democrazia rappresentativa: questo non è fumo, è arrosto!
In particolare se il PD vuole fare il "civico" deve impegnarsi a dare ai cittadini alcuni strumenti della democrazia diretta che già funzionano da decenni in altri stati e precisamente: il referendum confermativo per far sì che una legge fatta male possa essere cassata dai cittadini; l'iniziativa di legge popolare con obbligo di discussione in tempi certi, quando il parlamento non fa le leggi necessarie come quella sul conflitto di interessi (a proposito voi dove eravate?), la revoca del mandato per permettere ai cittadini di mandare a casa i politici inetti o corrotti, il quorum a zero. E' mai possibile che in Sicilia la maggioranza governi sulla base di elezioni che non hanno raggiunto il quorum mentre un referendum votato dal 49% dei cittadini non debba avere validità?

Chi vuol fare politica in modo nuovo deve essere disposto a dare ai cittadini strumenti forti come questi, tutto il resto sono chiacchiere. Ad esempio il progetto di legge per cambiare la Costituzione e dare agli italiani questi strumenti. Perchè Bersani non se lo legge e magari contribuisce a farlo discutere in Parlamento?


Roberto Brambilla


P.S. sentiamo che gli "Ecologisti e reti civiche, Verdi europei" vorrebbero associarsi al PD, come la mettono con il capitolo grandi opere? 
 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 05 dicembre 2012 )